Dispositivo portante di asse (ACF)

Replica accuratamente le condizioni limite del mondo reale per i sottoassiemi di asse e sterzo per sviluppare nuovi sistemi di telaio prima che siano disponibili prototipi di veicoli completi. I sistemi ACF sono progettati per una perfetta integrazione in una varietà di sistemi di prova. Sono configurati da un'integrazione di base (solo meccanica) fino a un'integrazione completa, comprese molte opzioni su misura per le esigenze specifiche del cliente.

Applicazioni

  • Caratterizzazione dei sotto-sistemi
  • Analisi comparativa
  • Verifica del modello
  • Impostazione, sintonizzazione e valutazione

Campioni di test

  • Sistemi e componenti di sbarra anti-rollìo

Caratteristiche principali del prodotto

Integrato/sincronizzato

Progettato per una perfetta integrazione nei sistemi MTS K&C, sistemi stradali Flat-Trac e sistemi di prova di altri fornitori

Versatilità

Ideale per testare i telai secondari di motore/trasmissione e sistema di sospensione, sistema di sterzo, sistema di frenatura e componenti della barra stabilizzatrice

Tecnologia innovativa

Il gruppo di input umano opzionale consente di utilizzare il sistema per ottenere una valutazione soggettiva dei componenti del gruppo assale e di sterzo

Prove più veloci

I sistemi ACF possono essere integrati in simulazioni ibride per estendere l'utilità del sistema di prova nelle prime fasi della progettazione del veicolo

Panoramica tecnica

Dispositivo portante di asse

Configurazione di base dell'ACF per consentire la misurazione delle proprietà di deflessione cinematica e di conformità (K&C) dei gruppi sospensione e sterzo del veicolo su un sistema K&C

  • Versione a 2 assi mostrata, disponibile anche in configurazione a 1 asse
  • Interfaccia universale di attacco del campione per interfacciarsi con il fissaggio del campione, creando condizioni meccaniche limite di un veicolo reale
  • Regolazione dell'altezza verticale per impostare la corretta condizione di carico dell'asse prima del test
  • Design ad alta rigidità per consentire la misurazione precisa delle proprietà K&C
  • Gruppo ingresso sterzata opzionale per fornire input allo sterzo del conducente nel sottosistema di sterzo
  • Celle di carico multiasse opzionali in ogni punto di attacco della sospensione
  • Integrazione bus/ECU del veicolo opzionale per componenti semi-attivi o attivi
  • Integrazione opzionale con la tecnologia di simulazione ibrida MTS mHIL per consentire la valutazione del veicolo solo con un sottosistema di assali
Dispositivo portante di asse

Configurazione di base dell'ACF per consentire la misurazione delle proprietà di deflessione cinematica e di conformità (K&C) e K&C dinamico (DK&C) dei gruppi sospensione e sterzo del veicolo su un sistema DK&C

  • Versione a 1 asse mostrata, disponibile anche nella configurazione a 2 assi
  • Interfaccia universale di attacco del campione per interfacciarsi con il fissaggio del campione, creando condizioni meccaniche limite di un veicolo reale
  • Regolazione dell'altezza verticale per impostare la corretta condizione di carico dell'asse prima del test
  • Design con risposta in alta frequenza superiore alla capacità di ingresso del sistema DK&C per una caratterizzazione dinamica accurata
  • Gruppo ingresso sterzata opzionale per fornire input allo sterzo del conducente nel sottosistema di sterzo
  • Celle di carico multiasse opzionali in ogni punto di attacco della sospensione
  • Integrazione bus/ECU del veicolo opzionale per componenti semi-attivi o attivi
  • Integrazione opzionale con la tecnologia di simulazione ibrida MTS mHIL per consentire la valutazione del veicolo solo con un sottosistema di assali
HRW con ACF

Configurazione completa dell'ACF per consentire la valutazione delle proprietà di movimentazione delle sospensioni del veicolo e dei gruppi sterzanti su un sistema di movimentazione stradale (HRW)

  • Versione a 1 asse mostrata, disponibile anche nella configurazione a 2 assi
  • Interfaccia universale di attacco del campione per interfacciarsi con il fissaggio del campione, creando condizioni meccaniche limite di un veicolo reale
  • Sistema di movimento verticale e di rollio per fornire input di movimento del corpo
  • Gruppo ingresso sterzata per fornire input allo sterzo del conducente nel sottosistema di sterzo
  • Gruppo di azionamento del freno per fornire input di frenata al conducente nel sottosistema del freno
  • Celle di carico multiasse in ogni punto di attacco della sospensione
  • Sistema di acquisizione dati indipendente per la raccolta di tutti i dati dei campioni e del trasduttore ACF
  • Alimentazione EPS e integrazione del bus del veicolo per il sottosistema di sterzo EPS
  • Integrazione con la tecnologia di simulazione ibrida MTS mHIL per consentire la valutazione del veicolo solo con un sottosistema di assali

Prodotti, componenti o accessori correlati

Contatta subito un rappresentante MTS

Sei pronto per un preventivo o desideri maggiori informazioni? Siamo qui per aiutare.

Request a quote

Risorse

 
Microsito

Laboratorio vetrina di dinamica dei veicoli

Fedeltà superiore – approfondimenti maggiori – sviluppo p…