Simulazione ibrida: Veicolo completo HSRC

L'Hybrid Simulation Response Convergence (HSRC) combina pneumatici virtuali e superfici stradali digitalizzate con un veicolo fisico su un simulatore stradale 329 standard per creare simulazioni di carico stradale altamente accurate. La tecnica iterativa HSRC può essere utilizzata per generare carichi di test di resistenza dell'intero veicolo in modo efficiente in laboratorio senza dover guidare prototipi strumentati su circuiti di prova.

Applicazioni

  • Generazione del carico di test di resistenza

Campioni di test

  • Veicolo completo

Caratteristiche principali del prodotto

Prove più veloci

L'HSRC basato su laboratorio condensa i programmi di sviluppo dei veicoli sostituendo l'acquisizione di dati di carico stradale (RLDA) convenzionale su circuiti di prova che richiede tempo

Tecnologia innovativa

MTS continua a sperimentare nuovi modi di integrare componenti fisici in fase di test e modelli computazionali per raggiungere una nuova efficienza e ridurre i costi e il time-to-market

Efficienza in termini di costi

La tecnica HSRC iterativa può essere eseguita con un simulatore stradale Modello 329 standard e controlli FlexTest. Non sono necessarie funzionalità speciali in tempo reale

Know-how senza paragoni

Il personale MTS e gli ingegneri R&D sono attivamente impegnati con partner del settore in tutto il mondo, dimostrando l'utilità e l'efficacia di numerosi approcci di simulazione ibrida iterativa e in tempo reale

Casi di studio correlati

Panoramica tecnica

HSRC
 

La Hybrid System Response Convergence (HSRC) è una tecnica iterativa sviluppata da MTS che rende pratica la simulazione ibrida per applicazioni più complesse a larghezza di banda elevata in cui è necessario l'uso di una tecnica iterativa offline e sequenziale.

 

Generazione del carico di test di resistenza

Questa applicazione della tecnica HSRC combina un veicolo di test montato su simulatore con pneumatici virtuali e superfici stradali digitali scansionate per creare un circuito di prova digitale tridimensionale su cui i veicoli di test possono essere "guidati" per simulare eventi di frenata e manovra.

  • I processi di iterazione RPC coordinano le dinamiche tra i sistemi fisico e virtuale per trovare una soluzione di forza e movimento che soddisfi entrambi contemporaneamente.
  • Le iterazioni sequenziali producono drive file di test che si sono dimostrati ben correlati con le misurazioni effettive del carico stradale
  • Elimina la necessità di un prototipo, un circuito di prova o un modello digitale completo 
  • Consentire la generazione di carichi stradali di test di durata accurati senza un prototipo strumentato, un banco di test o un modello digitale completo
  • Il processo iterativo non richiede che i componenti del sistema funzionino in tempo reale; funziona con sistemi di prova standard e modelli di veicoli esistenti

Prodotti, componenti o accessori correlati

Contatta subito un rappresentante MTS

Sei pronto per un preventivo o desideri maggiori informazioni? Siamo qui per aiutare.

Richiedi un preventivo

Risorse

 
Articolo

Le origini di RPC con il Dott. Glen Grenier

Q&A con il pioniere dei test di durata sull'ascesa del contr…

 
Microsito

RPC Connect News

Aggiornamenti critici sulla transizione e informazioni pe…

 
Microsito

Laboratorio vetrina sulla durata

Strumenti per ottimizzare la produttività e l'efficienza<…